mercoledì 13 aprile 2016

Wood&cut: la nuova vita del legno

Dietro ad ogni progetto si nasconde sempre una storia. La storia che vi racconto oggi è quella dell'incontro di due donne con la comune passione per il legno, che hanno deciso di unire il saper fare alla progettualità del design per dare vita ad oggetti e gioielli con legno di recupero. Da questo incontro è nato Wood&cut, una linea di oggetti dal design pulito e moderno. Perchè ve ne parlo? Perchè tra le proposte ci sono anche bellissimi segnaposto in legno, portacandele e altri elementi perfetti per decorare la tavola il giorno delle vostre nozze e non solo.



- Come è nato il progetto Wood&cut?
Wood&cut nasce dall’incontro tra due professionalità apparentemente molto distanti tra loro: una completamente basata sulla manualità e l'altra in gran parte digitale come il restauro e il visual design. Il contesto è San Frediano, un quartiere dell’Oltrarno fiorentino, luogo che ancora cela botteghe di abili artigiani. Dall’amicizia nata in seguito a questo primo casuale incontro, è scaturito il desiderio di realizzare qualcosa che unisse “il saper fare” e la progettualità del design. Così ha preso avvio l'avventura di Wood&cut.

- Chi si nasconde dietro le creazioni Wood&cut?
Si tratta di un duo tutto al femminile composto da Jane, restauratrice di origine inglese con oltre vent'anni di esperienza in bottega, erede di un mastro restauratore fiorentino e da Giuditta, visual designer Milanese e docente di grafica.

- Perché tra tanti materiali avete scelto proprio il legno?

È stata la scelta naturale che rappresentava il terreno comune tra due mondi molto diversi: per Jane la materia prima quotidiana, per Giuditta un elemento in qualche modo trasmesso nel dna dal nonno falegname. Il legno è un materiale naturale, vivo, caldo, multiforme, con caratteristiche che nessun altro materiale è in grado di offrire. Diamo nuova vita ad avanzi di parquet, oggetti di legno in disuso, materiali da imballo, scarti di lavorazione trasformandoli in qualcosa di inedito: anelli, pendenti e orecchini ma anche complementi d'arredo e oggetti d'uso quali portalampade, fermacarte, portachiavi, o ancora portafoto e appendiabiti. Una famiglia eterogenea con tratti comuni riconoscibili. 
In particolare per matrimoni e party abbiamo previsto una linea di portafiori, portacandele grandi e piccoli, segnaposto e portaconfetti che, oltre ad essere elementi adatti per l’allestimento della tavola, possono diventare originali bomboniere o cadeaux per gli invitati, personalizzabili con il nome degli sposi o con una scritta ricordo, apposta sulla base dell’oggetto tramite un timbro. La lavorazione manuale, li rende oggetti unici, ognuno con una propria storia. L'oggetto grezzo, dopo esser stato tagliato e levigato, prima di essere rifinito a cera, viene dipinto a mano con vernici a base d’acqua, con una gamma di colori che va dalle tinte pastello a quelle fluo, fino ai colori metallici quali argento e oro. Le sfaccettature creano un gioco di luci ed ombre dando vita a ulteriori varianti di colore, che solo il tempo saprà ulteriormente arricchireLa forma è il risultato dell’osservazione e della struttura del pezzo che lavoriamo. Una venatura, un nodo ispirano e guidano la scelta del taglio da dare.


- Che cos’è per voi la creatività e come cercate di tenerla viva?

Poter sviluppare le proprie passioni è una fortuna che ci teniamo strette, amiamo il nostro lavoro e questo progetto condiviso è un modo con cui esprimere la nostra creatività.
Sporcarsi le mani, indossare un grembiule da lavoro e impolverarsi i capelli per veder nascere un oggetto prezioso da uno scarto. Questa bellissima alchimia che si è creata tra noi tiene viva la nostra vena creativa attraverso la condivisione quotidiana di spunti e idee. L’imperativo è guardarsi sempre intorno, trovare ispirazione nella natura, girare in bicicletta o a piedi seguendo i propri ritmi, ammirare un tramonto infuocato sull’Arno e pensare a qualcosa di nuovo da fare il giorno seguente.


Grazie mille a Giuditta e Jane per avermi concesso questa intervista!


Info e contatti:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...