mercoledì 4 novembre 2015

Handmade for love: questione di creatività e condivisione

Era l'estate dello scorso anno quando nella mia testa è nata l'idea di organizzare qualcosa (si qualcosa perché ancora non avevo assolutamente idea di cosa!) per dare un aiuto alla giovane Onlus Human Traction. Nel giro di qualche settimana con l'aiuto di tante amiche e il cuore grande di tante creative è nata l'iniziativa Handmade for love. E' passato un anno esatto da quando è stato inaugurato lo shop ospitato da A little market in cui sono state messe in vendita tante, tantissime creazioni handmade messe a disposizione da 50 blogger e creative e a febbraio siamo anche riuscite a dare vita ad un mercatino reale grazie all'ospitalità del locale Pastis a Milano.
Ora dopo svariati mesi di silenzio sono davvero felice perché Handmade for love sta tornando, in una nuova forma ma sempre con lo stesso obiettivo: supportare Human Traction perché quest'anno ancora più dello scorso anno, l'associazione e i ragazzi della Casa famiglia hanno bisogno di noi e di sapere che ci siamo e che siamo pronti ad aiutarli. Il 2015 è stato per il Nepal infatti un anno particolarmente difficile: prima violenti terremoti ad aprile e maggio hanno messo in ginocchio mezzo Paese e da luglio, a causa della ratifica della nuova costituzione, sono aumentate le tensioni politiche che hanno portato a più di 40 morti negli scontri. Infine da metà settembre l'India ha imposto il blocco delle frontiere impedendo l'accesso di carburante e bombole del gas per cucinare. Le piccole cose quotidiane diventano imprese difficili ma il team di Human Traction è sempre al lavoro per portare avanti i progetti e far fronte alle difficoltà quotidiane.

Mi piace pensare che Handmade for love si sia caratterizzata fin da subito per due aspetti: la creatività e la condivisione e credo che l'iniziativa di quest'anno la rappresenti alla perfezione. Insieme al magazine The Friday Project e a 12 fantastici fotografi e creativi abbiamo realizzato un calendario da tavolo che vi accompagnerà per tutto il 2016. 
Un progetto fotografico che ha coinvolto fotografi, creativi e blogger chiamati ad interpretare, entro i confini di un unico, decisivo scatto, la propria visione della creatività. Il risultato: un calendario unico, che per noi è un vero e proprio manifesto della creatività, della condivisione e della collaborazione.

Il calendario The Friday Project per Handmade for love supporting Human Traction sarà in vendita al prezzo di 15 euro a partire dal 9 Novembre nel temporary shop Handmade for love su A Little Market.

Ora non mi resta che ringraziare le amiche di The Friday Project Chiara, Elisabetta, Laura e Laura e Marilou, che hanno accolto con entusiasmo la mia proposta, A little market per aver deciso di supportarci anche quest'anno rinunciando alle commissioni sulla vendita e tutti i creativi coinvolti che hanno accettato di regalarci uno scatto così speciale.

Gennaio - Chiara Bacchini aka Il Castello di zucchero
Febbraio - Gaia Segattini aka Vendetta Uncinetta
Marzo - Antonio Boragine 
Aprile - L&V Photography
Maggio - Vanessa Illi
Giugno - Serenda Scuderi aka Cappello a bombetta
Luglio - Silvia Curti aka Ghirlanda di popcorn
Agosto - Paolo Zuf
Settembre - Margherita Quaranta
Ottobre - Enrica Trevisan
Novembre - Claudia Castaldi
Dicembre - Silvia Raga aka Giochi di Carta


Noi ce l'abbiamo messa tutta, ora tocca a voi! Vi aspettiamo a partire dal 9 Novembre nello shop Handmade for love ;-)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...