venerdì 17 luglio 2015

Summer time: è ora di prendersi una pausa!


Manco da tanto sulle pagine di questo blog. Manco da quasi un mese. E ogni volta che si presentano queste assenze così lunghe mi sento in colpa. Non mi piace trascurare il blog, non mi piace ritrovarmi senza argomenti o non avere tempo per scrivere. Ma la prima metà e ormai oltre di questo 2015 si è rivelata più intensa del previsto. I mesi sono volati senza che me ne rendessi conto e fatico per stare dietro a tutto. La stanchezza, soprattutto mentale, è talmente tanta che ormai vorrei solo dormire. La mia capacità di concentrazione è andata già in vacanza, insieme ahimè al mio entusiasmo e alla voglia di fare.


Il trasferimento è stato e continua tutt'ora ad essere una delle cose più belle che abbia mai affrontato, ma quanta fatica! L'ansia di quello che mi avrebbe aspettato prima, l'organizzazione del trasloco, la ricerca della casa e dei mobili poi. Per non parlare di tutta la burocrazia, le pratiche all'ufficio immigrazione, il trasferimento dell'attività, la ricerca di nuovi contatti di lavoro qui in Svizzera, nuovi progetti da sviluppare e i lavori attuali da portare avanti. Non ho mai pensato che affrontare un trasferimento sarebbe stato semplice ma le energie che richiede per pensare e stare dietro a tutto sono davvero tante e io penso di aver quasi esaurito le mie!

Tante cose sono già cambiate da quando sono arrivata a Zurigo e molte atre cambieranno ancora nei prossimi mesi. Prima però mi metto un po' in pausa. Dedicherò queste ultime settimane di luglio e il mese di agosto a riorganizzare le idee, studiare, fare i compiti delle vacanze (grazie a C+B e Erica Crivello!) a portare a termine i progetti in corso e a fare un po' di pulizia, è ora di decidere cosa tenere e cosa no, cosa portare avanti e cosa lasciarmi alle spalle, del resto un nuovo capitolo della mia vita si è appena aperto quindi è proprio arrivato il momento! Prima però mi aspetta New York, una settimana di mezza vacanza e mezzo lavoro, un bellissimo matrimonio in Toscana e per finire una bella settimana di mare.

Sul blog ci rivediamo a settembre con, spero, tante nuove idee. Voi però potete continuare a seguirmi sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram, foto e aggiornamenti non mancheranno!




1 commento:

  1. Ciao Laura! Posso solo immaginare quanta fatica, sforzo e impegno abbia comportato il trasferimento. Io non so se ne avrei mai il coraggio. Anche io come te, per altri aspetti, sono stanca, esausta e felice che le vacanze sono vicine. Sono sicura che verrai ripagata. Adesso goditi New York (io ti invidio) e ti aspettiamo a settembre!
    Ciaoo
    Bebi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...