domenica 22 febbraio 2015

Sette giorni

Manca una settimana esatta: tra sette giorni saremo a Zurigo. Sette giorni al nuovo inizio, sette giorni al mio ennesimo cambio di vita. Non so esattamente spiegare come mi sento e cosa mi passa per la testa ora che sono qui nel mio vecchio letto, nella cameretta a casa dei miei genitori. So solo che non riesco a dormire. Stasera non c'è verso di mettere a tacere i pensieri. Penso alle mille cose che ancora devo fare prima di partire e a quelle che dovrò fare appena arriverò. Penso agli amici da salutare, che lo so che non vado dall'altra parte del mondo, ma certi amici io li saluto anche prima di partire per il mare ad agosto "che per un mese non ci vediamo più". E poi ci sono ansie, speranze e paure che si confondono e mi tengono sveglia. Ci sono l'entusiasmo e la curiosità di vedere cosa mi aspetta e di come la mia vita cambierà di nuovo. C'è la curiosità di sapere come sarà svegliarsi in un letto sconosciuto e girovagare con la mappa della città in mano, per scoprire posti nuovi da rendere familiari. O accendere la Tv e non capire una parola, tornare a scuola e allo stesso tempo continuare a lavorare sui soliti progetti come se in fondo nulla stia cambiando. Ma stasera forse è solo colpa della pizza se non riesco a dormire, che lo so che non la devo mangiare, perché in fondo il momento tanto atteso è ormai arrivato e Zurigo è così bella che io non vedo l'ora di essere la.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...