mercoledì 2 aprile 2014

Wedding photographer: Ardiri Photo Wedding


Aprile è arrivato e con lui il nuovo appuntamento con la rubrica Wedding photographer. 
Oggi vi lascio in compagnia di Daniela, Ardiri Photo Wedding e delle sue coloratissime foto.

April is here and it's time for a new appointment with our section Wedding photographer. Today we host Daniela of Ardiri Photo Wedding with her colorful pictures.

Prima di parlare di me vorrei ringraziare Laura per avermi dedicato un po' del suo preziosissimo tempo e per avermi chiesto di lasciare una traccia del mio percorso su questo splendido blog.

Ho iniziato a fotografare ancor prima di metter piede in Accademia, mi è sempre piaciuto il profumo della pellicola, la stampa in bianco e nero. Mi son sempre piaciute l'attesa che separa lo scatto dallo sviluppo e la scoperta di aver commesso numerosi errori. 
La fotografia, per me, è crescere: sbagliare e riprovare, tendere al risultato.
Utilizzo la fotografia come strumento per comunicare emozioni, pensieri, per raccontare la vita quotidiana, per raccontare ricordi o fantasie.

Before talking about me, I'd like to thanks Laura for asking me to leave a mark of my work on this gorgeous blog.
I've started to take pictures before attending the Academy, I've always loved the smell of the film, the black and white print, the wait between the shoot and the development and the discovery of the mistakes I made.



 Mi sono avvicinata alla wedding photography in modo naturale... la fortuna di questo lavoro, che amo smisuratamente, è poter entrare nella gioia degli altri, rubarne un po' e bloccarla per sempre. Durante un servizio fotografico matrimoniale vivo le stesse emozioni che vivono gli sposi, gli amici, i parenti. Non mi è difficile catturare queste emozioni con la mia macchina fotografica, basta lasciarsi trasportare dagli eventi, non perdersi nulla di ciò che accade intorno, aver sete di sorrisi e di lacrime appena accennate.

I approach the wedding photography in a natural way... The good of this job is the possibility to become part of other's people joy, stole it and fix it forever. During a wedding photo shooting I live the same emotions of the couple, friends and family. It's not difficult to catch the emotions with the camera, you just have to let you carried away by emotions and be craving of smiles and tears.

Non nascondo che alcune scene mi coinvolgono più di altre, amo vedere la commozione di un padre di fronte alla figlia, amo vedere gli occhi lucidi dello sposo che attende la donna della sua vita, adoro quando la “festa” ha inizio, dal lancio del riso in poi i volti sono più rilassati e la gioia esplode, e sono attimi di pura felicità per tutti i presenti.

Some scenes engage me more than others, I love to see a father's emotion or the groom's gaze looking at his woman, the beginning of the party when all the guests are more relaxed and the joy blooms.


Molti sposi mi hanno descritta come “una presenza silenziosa e confortante” e penso di poterne essere felice. Mi piace osservare e rassicurare, senza essere invadente. In poche parole non amo le pose forzate, i baci e gli sguardi che troverete nei miei scatti sono spontanei e naturali ma soprattutto reali e vivi.

A lot of couples described me as "a silent and reassuring presence" and I'm happy of it. I like observe and reassure without be intrusive. I don't like forced poses, all the kisses and the glazes you'll find in my shoots are natural, real and lively.

Info:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...