mercoledì 12 marzo 2014

Flower designer: Le fate dei fiori

Oggi il blog si colora e si riempie di fiori con la nostra nuova ospite, Francesca de Le fate dei fiori.


Ciao! Sono Francesca Tasin, fiorista free lance. Ho un laboratorio in Brianza dove creo composizioni floreali e i miei allestimenti per matrimoni ed eventi. Ho iniziato questo bellissimo mestiere dieci anni fa per caso, rimasta senza lavoro, mi sono reinventata e ho rilevato un negozio di oggettistica e fiori, ho seguito dei corsi professionali e…sono partita!

Col tempo cresceva in me l’esigenza di non fermarmi a composizioni classiche e ho incominciato a frequentare altri corsi, conoscere colleghi e a fare ‘rete’. Man mano sono cresciuta, ho partecipato a concorsi e sono entrata a fare parte del gruppo di volontari che ogni anno allestiscono il Teatro alla Scala di Milano per la prima dell’8 dicembre e con mia grande soddisfazione l'allestimento del 2013 è stato realizzato su mio bozzetto e sotto mia responsabilità!

Con l'esperienza ho così sviluppato la padronanza di diverse tecniche che hanno aumentato la mia professionalità e soprattutto mi danno la facoltà di poter realizzare per i miei clienti anche lavori particolari e insoliti, assecondando le loro esigenze.

Questo lavoro lo adoro, perché mi permette di creare, di essere me stessa, di mettere un po’ di cuore in ogni cosa che faccio. Mi permette di rendere felici le persone che, tramite me, possono stupire portando un mazzo di fiori alla fidanzata, rendere speciale la chiesa per il loro matrimonio o i tavoli del ricevimento nunziale, di rendere unico un defilè.

Mi piace perché ogni fiore ha una sua caratteristica,  ma so che grazie alle mie mani e alla mia creatività non ci sono limiti e sapendoli dosare creerò quell’opera che, solo lavorando fianco a fianco con la natura e grazie alla sua bellezza, riuscirò ad ottenere. Non ci sono per me fiori preferiti o fiori che non uso perché per ogni lavoro so che ci sarà un fiore che si presterà e riuscirà a regalarmi e regalare  emozioni intense. Anche se poi, lo ammetto, ho un debole per le mini calle, per la loro linea apparentemente semplice, per i loro colori ma soprattutto per la loro plasticità.

In ogni lavoro cerco di regalare sogni interpretando con i fiori ciò che ognuno ha dentro. Perché i fiori sono l’anima di noi stessi!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...