mercoledì 5 febbraio 2014

Wedding photographer: Davide Ambroggio


E' già passato un mese e così eccoci di nuovo qui per un nuovo appuntamento con la nostra rubrica "Wedding photographer". Oggi lasciate a casa il colore e lasciatevi incantare dalla magia del bianco e nero di Davide Ambroggio, che si definisce "un turista del matrimonio". Curiosi?

Here we are for a new appointment with our "Wedding photographer" section. Today you have to leave colour at home and let you enchanted by the magic of black and white of Davide Ambroggio, who describes himself as a "wedding tourist". Are you curious? 


Avevo 16 anni quando ho cominciato un po' per gioco a fotografare matrimoni. Ero l' assistente di un fotografo, che era anche amico di famiglia, e io lo seguivo nei week-end per fare qualche soldo. Non pensavo certo che “da grande” avrei fatto proprio questo! Invece...

I was sixteen when I started to take pictures of weddings. I was the assistant of a photographer who was also a family's friend and I worked with him during the weekend just to earn some money. I really didn't think it would become my job, instead...

Arrivato a Bologna per studiare cinema, subito dopo la laurea ho iniziato la mia attività, seguendo quella che era comunque diventata già più di una passione.
Oggi mi occupo soprattutto di moda e ritrattistica ma ho conservato il piacere di seguire alcuni eventi. I matrimoni sono la mia terapia! Sono felicissimo quando posso uscire dallo studio e passare una giornata all’insegna del reportage, dimenticandomi il più possibile di flash e pose estenuanti! Mi sento una specie di turista del matrimonio. E sì, spesso mi diverto!

I studied cinema in Bologna and after my degree I started my activity as a photographer. Photography was already become more than a fascination. Today I work much more in fashion and portraiture but I hold the pleasure to work for events too and weddings are my therapy! I'm very happy when I can work outside of my studio and forget about flash and poses. I feel myself as a sort of wedding tourist, and yes, I really enjoy myself!



Non ho grandi regole, né schemi fissi quando scatto…( è reportage, no?). Cerco di instaurare un bel rapporto con gli sposi prima del servizio, mettendo in chiaro quello che faccio e chiacchierando il più possibile per conoscere e farmi conoscere perché, come dico sempre: "se vuoi avere da me un bel lavoro, ho bisogno della tua fiducia!” 

I don't have big rules or schemes... It's a reportage or not? I just try to begin a good relationship with the couple. It's important we know each others a little bit before the wedding and much more they could trust me. I always say: "if you want to a good work from me, I need of your confidence!"


Quando sono libero, il risultato è sempre un insieme di foto che compongono una storia nel modo più delicato e allegro possibile. Tanti dettagli, tante foto rubate ai margini della festa! Non amo intervenire in modo diretto nell’evento e, se posso, lascio a casa il superfluo, per fare tutto in modo "romantico” preferibilmente con ottiche fisse. 
Ricerco la semplicità. Sempre.

When I'm free the result of my work is always a combination of pictures that tell a story in a delicate and cheerful way. A lot of details and candid shots. I don't like to be too participating and I leave home the excess, in order to get a more romantic result preferably with fixed perspectives.
I look for naturalness. Always.


Sito web: www.daweddings.it

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...