mercoledì 22 gennaio 2014

In viaggio con LaSte: consigli sulla luna di miele in Thailandia


E' arrivato il nostro appuntamento mensile con Stefania, che oggi ci da suggerimenti e consigli per una delle mete più gettonate per la luna di miele: la Thailandia.

La scelta del viaggio di nozze é un passo molto importante per una coppia che solitamente vuole unire relax e romanticismo alla scoperta di luoghi da sogno e perché no, ad un pizzico di adrenalina e avventura. La Thailandia é il posto perfetto per provare sensazioni diverse e non annoiarsi mai.

It's time for our monthly appointment with Stefania. Today she will give us advices and suggestions for one of the most popular honeymoon destinations: Thailand. 
The honeymoon destination's choice is not so easy, often the couple wants a destination that offers relax and romanticism with dream landscapes combined with adrenalin and adventures. Thailand is the perfect place to feel different sensations and don't get bored. 
Prenotazione del viaggio
La Thailandia é una destinazione che negli ultimi anni é diventata molto accessibile e piuttosto facile da girare. Se preferite la comodità, affidatevi ad un'agenzia di viaggio che vi proporrà diversi pacchetti per scegliere l'itinerario che fa per voi. Questo tipo di prenotazione è utile anche per chi volesse una guida italiana che affianchi il gruppo per ogni necessità.
Prenotare la propria luna di miele "fai da te" non é affatto complicato. Basta munirsi di una buona guida per informarsi sui luoghi d'interesse e fare le prenotazioni di voli e hotel direttamente online. Quest'opzione é ottima per chi é solito organizzare i viaggi per proprio conto e ha intenzione di risparmiare un po'.

Travel reservation
In the last few years Thailand becomes an affordable destination. If you are looking for comfort you could ask to your travel agency to create an holiday package based on your needs. In this way you could also ask for an italian tourist guide.
But if you prefer a diy travel organization, you have just to buy a good guide useful to inform you about the places of interest and made your flight and hotel reservations directly online. This is the perfect solution if you want save money.
Quando andare in Thailandia
In Thailandia non esiste estate o inverno, il clima é sempre caldo ma le stagioni si differenziano in secche e piovose. Il periodo ideale, varia in base alla zona che scegliete di visitare. I mesi migliori e meno piovosi in gran parte della Thailandia vanno da novembre a febbraio. Se volete visitare solo il sud, i mesi più caldi in cui in altre zone della Thailandia si soffoca, sono marzo, aprile e maggio. I mesi con più turisti sono in assoluto dicembre e agosto.

In Thailand there's no summer or winter, the climate is always hot, the seasons are distinguished between dry and rainy. The ideal period to visit depends on the part of the Thailand you want to visit. The less rainy months are from November to February, but if you want to visit just the south of the country the perfect months are March, April and May but be careful because in these months in other part of the Thailand it's extremely heat. 
Dove andare e cosa vedere
La Thailandia é un paese davvero molto vasto, c'è chi vuole godere del mare, chi preferisce la giungla, chi invece vuole scoprire le grandi metropoli e magari concedersi un viaggio molto spirituale.
Se avete a disposizione almeno due settimane di tempo potete fare in modo di raggiungere molti luoghi, l'uno diverso dall'altro e con ognuno la sua peculiarità.

Thailand is a very extended country, there is who wants to laps up on the seaside, who prefers the jungle and who wants to discover principal cities and maybe he's looking for spiritual experiences. If you have two weeks you could see a lot of different places.
Bangkok é la più grande e brulicante metropoli thailandese che vi lascerà a bocca aperta non appena atterrerete. Il caos e il traffico delle sue strade é inspiegabile: i taxi, tutti coloratissimi, sono in perenne gara contro il tempo, i tuk tuk, anch'essi molto originali, tagliano pericolosamente la strada a motorini e altri mezzi che invadono le strade affollate intasandole di smog. Non a caso, vedrete molti thailandesi con la mascherina per proteggersi dall'inquinamento.
Non lasciatevi scoraggiare al primo impatto, Bangkok é anche l’affascinante capitale dello street food e della spiritualità.
Ovunque e a qualunque ora si mangia, si griglia, si frigge, ma soprattutto si condivide e si sta insieme. Dove? Negli angoli di strada! Il cibo si paga poco, andate al di là delle apparenze, fidatevi è provate più piatti che potete.
Avete voglia di pregare? Bangkok é letteralmente sommersa da templi. Le statue di Buddha sono ovunque, in piedi, sdraiati, in diverse posizione di meditazione. Da piccoli ad enormi sono fatti d'oro, di smeraldo e di tanti altri materiali. Alcuni sono davvero incredibili e guardandoli viene da chiedersi come abbiano fatto a costruirli.
Entrate nei wat togliendovi le scarpe (é d'obbligo) per osservare i fedeli che si raccolgono in preghiera: in ginocchio con i piedi mai puntati verso il Buddha, donano agli Dei cestini di cibo e acqua accendendo dei ceri e lasciando coloratissime ghirlande di fiori.

Bangkok is the biggest Thai city and it will surprise you. Chaos and traffic are inexplicable: colorful taxies are running through the city, tuk tuk cuts in front of motorbike and all these vehicles crowd the streets, also with pollution, it's no coincidence that a lot of Thai people go around with half-mask as protection from pollution. But don't be discouraged by the first difficult impact, Bangkok is a fascinating capital of street food and spirituality. You could eat in every moment of the day and everywhere, but the most important food is the chance to share and to stay with other people. Food is quite cheap, don't be skeptical and taste all the street food you could. 
Enter in the wat (obligatory without shoes) to look at the observant during the preyer service: on their knees they give presents to divinity, food, water and flower garlands. 

 
Il mare
Godere del mare in Thailandia é semplicissimo, basta scegliere fra le varie destinazioni in base alla zona che volete vedere. Ad esempio, scendendo verso Phuket potrete dirigervi verso Phi Phi Ilands, le isole diventate famose dopo il film "the beach" con Di Caprio. A dire il vero questa zona é diventata un bel po' turistica ma acquistando qualche escursione é possibile arrivare su spiaggette poco esplorate, con acqua limpidissima e fare snorkeling tra i pesci colorati.
I tramonti sulle spiagge thailandesi sono un concentrato di romanticismo. In alternativa c'è lo stupendo panorama che offre il point of view di Phuket: il sole all'orizzonte e il Big Buddha che scruta sornione dalla collina.

The sea
There are a lot of possibility if you want to enjoy the sea in Thailand, it depends on which area you want to explore. For example, going toward Phuket you could visit Phi Phi Islands, these islands become famous thanks to Leonardo Di Caprio's film "The Beach". This area is now a little bit too much touristic but if you buy some day trip you could reach some desert island. Sunset on thai beach are very romantic. Another beautiful sunset to see is the one from Phuket's point of view with the Big Budda on the hill.

Il Nord
La Thailandia del Nord é un vero e proprio gioiello. É soprattutto da Chiang Mai è Chiang Rai che partono le escursioni più interessanti che comprendono il trekking nella giungla, la visita del tempio bianco di Wat Rong Khun, la scoperta del triangolo d'oro e la traversata del Mekong.
Un consiglio, diffidate da chi vuole farvi fare escursioni a dorso d'elefante. Purtroppo i pachidermi vengono spesso sfruttati a scopi turistici. Se volete far del bene e avvicinarvi a questa specie, vi consiglio una o più giornate all' Elephant Nature Park, una farm dove vengono accuditi e riabilitati circa una trentina di elefanti e 500 cani randagi.
Se vi piacciono gli animali qui avrete modo di capire come vengono allevati e salvati da una vita di sfruttamento.

North Thailand is a real jewel. The most interesting day trips start from Chiang Mai such as trekking in the jungle, Wat Rong Khun's tour, the discovery of the gold triangle and the crossing of Mekong. I suggest you don't buy any tour with the elephants, too often these animals are used for touristic purpose. If you want to do something good, I recommend a few days tour at the Elephant Nature Park: a farm where elephants and stray dogs are hosted and rehabilitated. 

Photos Di qua e di la 

Che ne dite di tutti questi consigli? Siete pronti a fare della Thailandia la luna di miele dei vostri sogni? 

What do you think about these advices? Are you ready for an honeymoon in Thailand?

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...