mercoledì 27 novembre 2013

Bridal style: Gemma Vernò Hat

Da grandissima amante dei cappelli quale sono, non potevo non perdere la testa per le creazioni leggere e sofisticate di Gemma Vernò. Scoperta grazie alla collega e amica Ilaria di Le Mille e una nozze, dopo il primo incontro me ne sono innamorata. Si perché se le sue creazioni vi conquisteranno, di lei non potrete che innamorarvi.

I'm a hat lover and I couldn't love the sophisticated creations of Gemma Vernò. I met Gemma thanks to a colleague and friend, Ilaria of Le Mille e una nozze, and after our first meeting I fell in love with her. Yes because if her creations will win over you, she will definitely charm you.
Gemma Verno' per Finart
Solare e sorridente, dietro a quello sguardo timido scoprirete in realtà una grande determinazione e una passione smisurata per il suo lavoro. Non per niente alla domanda "Come si diventa Hat Designer?" mi risponde con poche semplici parole: "Tanta passione e ostinazione, studio e lavoro". Così scopro che dopo aver frequentato il Fashion Institute a Milano è partita alla volta di Londra per seguire prima il corso "Accessories Design for Beginners" al Central Saint Martin College of Art&Design e poi il corso di Design per cappelli teatrali al Kensigton&Chealse College. Ma soprattutto diventa assistente modista di Victoria Grant collaborando alla realizzazione di alcuni cappelli per gli ospiti del Royal Wedding.

Cheerful and smiling, she hides a great resolution and a big passion for this job behind her shy glaze. In fact at mine question "How could you become a hat designer" she answered with very few simple words: "With a lot of passion and persistence, studying and working". She attended the Fashion Institute in Milan and then she moved to London to attend first the course "Accessories Design for Beginners" at Central Saint Martin College of Art&Design and then the course Design for theatrical hats in Kensigton&Chealse College. But most of all she worked with the famous Victoria Grand and she co-worked to create some hats for the Royal Wedding's guests.
Gemma Verno' per Finart
Una volta rientrata in Italia prende sempre più forma la sua linea di cappelli da donna "Gemma Vernò Hats". Una linea caratterizzata da un grande lavoro di ricerca e sperimentazione sia a livello di tessuti che di modelli. E' il feltro il suo materiale preferito anche se di certo non è il più facile da lavorare. Un materiale consistente e all'apparenza grezzo ma che plasmato e trasformato dalle mani capaci di Gemma si trasforma in eleganti e ricercati cappelli.

When she came back to Italy she created her own line "Gemma Vernò Hats". Her creations are defined by a great work in research and experimentation both in material than in style. Felt is her favourite material, because of its consistency, it's a rough material but it could be shaped and transformed in elegant and refine hats.

Tutte le sue creazioni sono pezzi unici e molto spesso personalizzate e realizzate su misura, perché un cappello, più di ogni altro accessorio, aiuta a completare il proprio look e ad esprimere la propria personalità. Discorso più che mai importante per i cappelli da sposa che prendono forma pian piano, prendendo in considerazione l'abito scelto, le idee della sposa e i suoi gusti, il tutto sapientemente mixato dalla bravura e dalla creatività di Gemma, che confessa che la cosa più bella di realizzare cappelli per la sposa è la condivisione delle emozioni e il legame che involontariamente si crea con lei.

All Gemma's creations are unique pieces and they could be personalized. For Gemma a hat, more than other accessories, helps to complete a personal look and to express its own personality. This is even more true if we speak about wedding hats. Gemma creates hat's bride starting from the wedding dress, bride's ideas and taste mixing everything with her creativity and skills.

Photos Gemma Vernò




6 commenti:

  1. Che belle queste creazioni! Anche io adoro i cappelli e questi sono delle vere e proprie opere d'arte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo Cate sono uno più bello dell'altro!

      Elimina
  2. Gemma è bravissima! e tu, Laura, l'hai descritta benissimo! E' stato un piacere avervi fatte conoscere ;)
    Ilaria

    RispondiElimina
  3. Gemma è bravissima, e tu, Laura. l'hai descritta benissimo!
    E' stato un piacere farvi conoscere!
    ilaria

    RispondiElimina
  4. Avendo una vera e propria adorazione per i cappelli, non potevo che amare quest'articolo! Bellissimi! Oltre che donano alla figura e all'abito un non so chè di regale!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...