mercoledì 10 luglio 2013

Il trucco per la sposa con Cookie Beauty... seconda parte!

Eccoci al terzo ed ultimo appuntamento con Claudia di Cookie Beauty. Dopo la sua proposta di un makeup classico e molto naturale, oggi ci propone un'idea adatta alle spose che vogliono osare un pochino di più. Curiose? Guardate qui!

Per oggi, vi propongo un make up un po' diverso dai canoni classici e che di sicuro si fa notare: un make up "gioiello". Dato che a molte spose piace "brillare", a partire dai gioielli, ma anche col vestito da sposa, perchè non provare anche un trucco scintillante? :D Ecco come si realizza.
Innanzitutto creo la mia base con un fondotinta luminoso (Pupa Active Light), in modo tale da eliminare tutte le imperfezioni e le discromie e applico un velo di cipria per opacizzare il tutto e per far durare il fondotinta più a lungo. È importante avere una pelle matt, per far risaltare ancor di più la luminosità degli occhi.
Applichiamo una terra opaca e abbastanza chiara sotto gli zigomi per dare più definizione al volto e un blush pescato molto leggero e naturale per dare un po' di colorito all'incarnato. È meglio utilizzare prodotti in polvere sempre per ottenere una pelle perfettamente opaca. 
Per quanto riguarda gli occhi, applichiamo innanzitutto un primer per far sì che il make up duri tutta la giornata. In questo caso ne ho scelto uno color carne, che va anche a uniformare il colore della palpebra. In seguito ho applicato su tutta la palpebra mobile un ombretto bianco dalle perlescenze rosa (purtroppo in foto si nota poco, ma con la luce del sole ha dei riflessi davvero belli). Ho utilizzato lo stesso colore anche nell'angolo interno dell'occhio per creare un punto luce. Dopodichè ho utilizzato un color prugna molto scuro, anche questo dalle lievi perlescenze, per dare definizione all'occhio, applicandolo nella piega e sfumandolo verso l'esterno. Ho portato un po' di questo colore anche al di sotto della rima ciliare inferiore. Sopra questo color prugna ne ho applicato un altro praticamente dello stesso tono, ma opaco, in modo da attenuare le perlescenze del primo e creare più definizione. Ho sfumato infine un color panna opaco al di sotto dell'arcata sopracciliare per aprire lo sguardo. Con un pennello pulito ho sfumato bene i tre colori, per ottenere una sfumatura graduale. Come ombretti ho utilizzato la Warm Shimmer Palette di Zoeva.
Nella rima interna dell'occhio ho applicato una matita color burro, per allargare lo sguardo, mentre all'attaccatura delle ciglia superiori ho tracciato una riga di eyeliner nero, per creare una base alle ciglia finte. Come ultimo step ho appunto applicato delle ciglia finte che all'attaccatura presentano una fila di swarovskini (nello specifico le Sophisticated False Eyelashes n.01 di Kiko), che creano un bellissimo effetto di luce sugli occhi. Ho curvato bene le ciglia con un piegaciglia e ho applicato un mascara nero, in modo tale che non si notasse nessuno stacco tra ciglia naturali e ciglia finte.
Se non vi sentite di osare così tanto nel giorno del matrimonio, una variante potrebbe essere quella di non mettere le ciglia finte, ma di applicare due o tre swarovskini (li vendono anche da soli, sia da Sephora -abbastanza costosi-, sia su ebay-decisamente più convenienti-) nell'angolo interno dell'occhio per creare un luminosissimo punto luce.
Ho definito le sopracciglia con un ombretto color tortora (consiglio poi di fissarle con un gel per sopracciglia) e ho applicato un rossetto nude, per non creare un make up eccessivamente vistoso. Nello specifico ho utilizzato Almond Cookie di Neve Cosmetics, che non contiene siliconi, parabeni o petrolati ed è cruelty free. (non è a lunga tenuta, quindi se lo scegliete, dovrete riapplicarlo nel corso della giornata).
Il risultato è decisamente d'impatto, ma non eccessivo, più leggero ad esempio dello smoky eyes che tante osano :)
Fatemi sapere cosa ne pensate! Preferite qualcosa di più particolare o credete che stare sul classico sia la migliore scelta? :D
Baci,
c.


1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...