martedì 3 aprile 2012

In viaggio con La Ste: Mille e un Marocco


Ciao ragazze,
oggi Stefania di Diquaedilà suggerisce una meta per la vostra luna di miele affascinante e misteriosa: il Marocco.

Paesaggi da Mille e una Notte, cieli stellati, Città Imperiali e dune del deserto. Questo è solo uno scorcio dello scenario che vi aspetta durante la vostra luna di miele romantica in quel del Marocco.

Vicino e lontano, il Marocco è a sole 3 ore dall'Italia ma al tempo stesso distante dal nostro 
quotidiano.

The Arabian nights" landscapes, starry skies, deserts and sand dunes. This is only a little part of the scene that Morocco could offer during your honey moon. Close but far away at the same time, Morocco is 3 hours far from Italy but it's so different from our everyday. 


Per vivere appieno la vera vita marocchina, dovrete addentrarvi nel folklore delle strade rumorose e passare fra la folla che imperterrita percorre i viali troppo stretti per contenere l'enorme serpente  di persone che man mano si diramano e sembrano sparire come piccole formiche affaccendate.
Cercate di evitare la parte troppo turistica, fatta di incantatori di serpenti che in Piazza Jeema El-Fna a Marrakech cercano insistentemente di farsi fotografare dai turisti in cambio di qualche dirham, oppure di scimmiette al guinzaglio che faranno di tutto per catturare la vostra attenzione. 

To feel the real Moroccan atmosphere, you have to wonder around the crowded and noisy streets but be careful to avoid the tourist itinerary where you'll find snake charmer that want to be photographed with tourists for some dirham in return, or little monkey on a leash that will try to keep your attention. 

Troverete di tutto, anche Riad convertiti in hotel di lusso. A mio avviso, anche se si tratta di una luna di miele, l'ideale è conservare il ricordo della parte più autentica del viaggio.
Molteplici sono le possibilità  in questa terra ricca di storia. Mare, montagne, oasi e deserto a testimonianza del patrimonio naturalistico. Città e opere d’arte, frutto di un’antichissima civiltà millenaria, che solidifica l'aspetto culturale.

In Morocco you could find everything, also Riad converted on luxury hotel, but I suggest to live this country in a more authentic way. Morocco is a land full of history and has an incredible naturalistic legacy: seaside, mountains, oasis and deserts. But also city and works of art as a mark of a thousand-years culture.   



L'ideale è partire alla scoperta delle città Imperiali (Fez, Meknes e Marrakech). Da non perdere assolutamente, la medina di Fez, grande città medievale tra le più abitate del mondo. D'obbligo una visita al mercato dell'hennè dove tutte le donne si tingono capelli e si tatuano piedi e mani. Volendo, da Fez potrete proseguire per Ifrane e per il Parco Nazionale  famoso per le scimmie autoctone. Consiglio di non perdere Merzouga, “La porta del Sahara" e di ammirare l'alba sulle sue dune.

Your Morocco's tour could start from the Imperial Cities (Fez, Meknes and Marrakech). Fez is one of the most populated medieval city of the world. You have to visit the henna market where all the women colored their hair and tatooed hands and feet. Continue your tour with Ifrane and its National Park famous for the monkey. Merzouga is a forced stop to admire the sunrise on its dunes.  

Images: via web

Alla volta di Marrakech, centro culturale importante del Paese, vi accorgerete presto come questo sia sempre più in voga tra i turisti. Quì l’antico si affianca al moderno. La città vi giostrerà fra mercati di spezie che sembrano provenire da altri tempi e discoteche dalla  movimentata vita notturna.

Marrakech is the cultural centre of the Country, and this is the most touristic Moroccan city. The old lives with the new: you could wandering around the spices market during the day and have fun in the club during the night.

Assolutamente da non perdere il giro nel cuore della medina, costituito dalla piazza Jeema El-Fna, alle tombe Saadiane, la torre di Koutoubia, il Palazzo Bahia e i giardini Menara.
Per finire in totale relax, l’esperienza di un hammam.

But the most interesting part is the heart of the Medina: Jeema El-Fna, Saadiane's Tomb, Koutoubia, Bahia Palace and Menara gardens.
And you cound't leave Morocco without having a couple of hours in Hammam, for a complete relax experience.

8 commenti:

  1. Spettacolare.. ci faccio proprio un pensiero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ci stavo facendo un pensiero per questa estate! deve essere una meraviglia

      Elimina
  2. il Marocco e' uno spettacolo... ci ho passato 3 settimane "on the road" 3 anni fa... merita davvero!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che spettacolo 3 settimane!! Io volevo andare questa estate ma mi frena un po' il caldo estivo..

      Elimina
  3. a me il Marocco è rimasto dentro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giorgia lo credo, lo dicono tutti quelli che sono stati in Marocco!

      Elimina
  4. é da tanto che dico che voglio andare in Marocco...mi piace l'atmosfera.....i panorami del deserto....
    baci da claudette

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...